INCONTRI CON AUTORE

INCONTRI CON ..

Il 15 Aprile 2018 si è conclusa l’iniziativa del Liceo Don Carlo La Mura, “Incontri con..”, volta alla promozione della lettura tra i banchi di scuola

 

 “Incontri con..” è un progetto che si propone di sensibilizzare, attraverso incontri con autori, l’avvicinamento degli studenti ad una lettura consapevole.

Il contatto diretto con l’autore lascia nei ragazzi il ricordo di una giornata speciale che li vede protagonisti ed attori di un dialogo con lo scrittore aprendo in loro spunti di riflessione personale e di discussione, il che contribuisce alla loro formazione e allo sviluppo di un loro personale pensiero critico.

id="system-readmore" /> <p> </p> <p>Anche quest’anno la partecipazione entusiasta degli alunni alla iniziativa ha confermato la positività dell’iniziativa. Ogni incontro si rivela, infatti, occasione di crescita fondata sul confronto e di motivazione per gli stessi studenti, che vivono questo momento con emozione e viva partecipazione. Ma “Incontri con..” non consiste nella tradizionale presentazione del libro come si potrebbe immaginare, ciò risulterebbe sterile e più adatto al contesto di un circolo letterario tra intellettuali, che scambiano le loro idee, che ad una scuola. Non si tratta di questo. Alunni protagonisti innanzitutto, lettori consapevoli appunto che, dopo aver letto il libro proposto, ne traggono un prodotto da presentare all’autore, che è chiamato a presentare il suo romanzo in modo indiretto, attraverso gli spunti che ciascuna classe coinvolta gli suggerisce. Un confronto, dunque, basato sul dialogo, in cui il rapporto tra le parti è biunivoco e, come testimoniato da tutti gli autori che  hanno sperimentato tale formula, un confronto che arricchisce anche chi è sul palco ad ascoltare. Incontro umano, perciò, che trae alimento proprio dalla diversità delle personalità che si alternano di volta in volta, ciascuna con il proprio carisma. Per l’anno 2017/2018 il nostro Liceo ha ospitato autori quali Marco Marsullo “ I miei genitori non hanno figli” il giorno 20 Novembre; la giornalista Marika Borrelli (incontro programmato per il giorno 20 Dicembre, poi rimandato nel mese di gennaio, causa chiusura scuola per allerta meteo) “#Felicità”; il giornalista Giancarlo Visitilli “E la felicità prof?” il 29 Gennaio; il Dirigente Scolastico Aniello Milo “La confessione di Tommaso” il 12 Marzo. I primi tre incontri sono stati riservati anche agli alunni delle scuole secondarie di primo grado del territorio in un confronto allargato e nell’ottica della continuità tra i due ordini di scuola. Partecipando ad una attività del Liceo, infatti, gli studenti delle classi terze delle scuole medie hanno avuto non solo l’opportunità di incontrare un autore, di cui avevano letto il libro, ma anche la possibilità concreta di sperimentare e avere il primo impatto con la realtà scolastica che di lì ad un anno incontreranno. Dal problema attualissimo del conflitto tra figli e genitori separati, raccontato da un diciottenne ancora incerto sul futuro della sua esistenza, presentato nel romanzo di Marsullo, al saggio filosofico sulla Felicità analizzata in tutte le sue sfaccettature a mo’ di ricetta di vita della giornalista Borrelli al racconto sentito e profondamente umano di Visitilli, che descrive i giovani d’oggi attraverso lo sguardo dei suoi alunni, alla descrizione di una Napoli noir tra vicoli bui e case stile liberty, tra amori e delitti del romanzo di Milo, ogni incontro ha lasciato nel cuore degli alunni partecipanti tante emozioni, come si è percepito dai loro sguardi a volte velati di lacrime, a volte pieni di sorriso. Il 15 Aprile è stata la volta di una scrittrice ormai “di casa” al Liceo “La Mura”, Letizia Vicidomini, con il suo giallo ancora ambientato a Napoli “Notte in bianco”, che il bravo commissario, nato dalla sua penna, Andrea de Martino, si accingerà a svelare. Ultimo emozionante incontro in attesa del nuovo anno scolastico!</p> <p>Prof.ssa Giovanna Ferraioli</p>"

CIAO TANCREDI !

CIAO TANCREDI !

A volte la vita è strana.

Si è impegnati costantemente nel portare a termine qualcosa.

Si vive intensamente e con un ritmo incalzante ogni giorno.

Un giorno, però, accade qualcosa che blocca, ferma quel defluire, interrompe la vita per un attimo e il tempo sembra fermarsi in quell'istante.

Leggi tutto: CIAO TANCREDI !

TESTI PRODOTTI DAGLI ALLIEVI DELLE CLASSI PRIME NELL’AMBITO DEL PROGETTO ACCOGLIENZA

ANNO SCOLASTICO 2017/18

TESTI PRODOTTI DAGLI ALLIEVI DELLE CLASSI PRIME NELL’AMBITO DEL PROGETTO ACCOGLIENZA

Date 3 parole (speranza, cultura, viaggio) realizzate un racconto breve che descriva il primo giorno di scuola.

 

IL VIAGGIO E’ LA SPERANZA DELLA CULTURA 1As

Il volo dell’aereo 1As è decollato, una partenza senza ritorno, la cultura sarà la nostra destinazione, Speranza sarà la nostra hostess. Allacciate le cinture ….. Si parte!

Leggi tutto: TESTI PRODOTTI DAGLI ALLIEVI DELLE CLASSI PRIME...

La scuola cambia e si apre al mondo

                                                  La scuola cambia e si apre al mondo

Mai, come negli ultimi anni, la scuola è stata protagonista di enormi cambiamenti, soprattutto nel modo di avvicinare i giovani alla società di cui saranno i futuri protagonisti. La scuola cambia!

Un chiaro esempio della trasformazione in atto è stato il progetto “Scuola Viva”, realizzato nell'Anno Scolastico 2016/2017 presso il Liceo “Don Carlo La Mura” di Angri.

Leggi tutto: La scuola cambia e si apre al mondo

UN ERGASTOLANO AL “LA MURA”

UN ERGASTOLANO AL “LA MURA”

L’ex boss della camorra, Cosimo Rega, detto “Sumino o’ Falco”, oggi primo giugno 2017 è stato ospite presso il Liceo “Don Carlo La Mura” di Angri per testimoniare il potere riabilitativo della cultura. E’ stato lui stesso ad affermare che, dopo aver conosciuto l’arte del teatro, è “rinato”.

Leggi tutto: UN ERGASTOLANO AL “LA MURA”